Advanced Grants

Le sovvenzioni “ERC Advanced Grants” permettono a leader della ricerca eccezionali e affermati di qualsiasi età e nazionalità di portare avanti progetti innovativi e ad alto rischio in grado di aprire nuove direzioni nei loro rispettivi campi di ricerca e in altri settori.

Le sovvenzioni “ERC Advanced Grants” sono destinate a ricercatori che si siano già affermati autonomamente come responsabili di progetto indipendenti. 


Le sovvenzioni “ERC Advanced Grants” in breve

  • Settore di ricerca: qualsiasi settore scientifico, tecnico e accademico
  • Ricercatori: di qualsiasi età e nazionalità. I richiedenti devono essere scientificamente indipendenti, vantare un curriculum di attività di ricerca recente e avere un profilo che li identifichi come leader del/i rispettivo/i settore/i di ricerca
  • Criterio di valutazione: eccellenza scientifica
  • Istituzione ospitante: le attività di ricerca devono essere svolte presso un’organizzazione di ricerca pubblica o privata (nota come “istituzione ospitante”) situata in uno degli Stati membri dell’UE o dei paesi associati
  • Finanziamento: fino a € 2,5 milioni
  • Durata: fino a 5 anni
  • Inviti a presentare proposte: sono pubblicati annualmente 

Progetti altamente ambiziosi, pionieristici e non convenzionali

I progetti di ricerca presentati al CER a fini di finanziamento devono essere molto ambiziosi, per quanto riguarda sia i risultati scientifici previsti sia la creatività e l’originalità degli approcci proposti.

Le proposte devono essere all’altezza di sfide pionieristiche e di vasta portata alle frontiere del/i settore/i interessato/i. Devono prevedere l’utilizzo di metodologie nuove, innovative o non convenzionali, la cui concezione di rischio sia giustificata dalla possibilità di realizzare un’importante conquista in grado di incidere oltre un/a ambito/disciplina di ricerca specifico/a.

Destinate esclusivamente a leader eccezionali della ricerca

Ci si attende che i richiedenti le sovvenzioni “ERC Advanced Grants” – denominati “ricercatori principali” – siano ricercatori attivi che vantano un curriculum con risultati di ricerca significativi raggiunti negli ultimi dieci anni.

I ricercatori principali devono essere leader eccezionali in termini di originalità e importanza dei loro contributi di ricerca. Non sono previsti criteri di ammissibilità specifici per quanto riguarda i requisiti accademici.

Interessanti finanziamenti a lungo termine

L’importo delle sovvenzioni “ERC Advanced grants” è di un massimo di € 2,5 milioni per un periodo di 5 anni (con riduzioni proporzionali per progetti di durata inferiore). Tuttavia, possono essere erogati € 1,0 milioni supplementari per coprire i costi di avviamento ammissibili sostenuti da ricercatori principali che da un paese terzo si trasferiscono nell’UE o in un paese associato o le spese incorse per l’acquisto dell’attrezzatura principale. 

Una sovvenzione CER può coprire fino al 100% dei costi diretti ammissibili totali della ricerca e prevede un contributo per i costi indiretti pari fino al 25% dei costi ammissibili totali.

Le pertinenti modalità e condizioni di finanziamento sono descritte nella convenzione di sovvenzione del CER, costituita essenzialmente da una “convenzione di sovvenzione centrale del CER” (ERC core grant agreement) tra il CER e l’istituzione ospitante e da una “convenzione supplementare” tra il ricercatore principale e l’istituzione ospitante.

Nelle mani di eminenti revisori

Le proposte vengono valutate in base al solo criterio dell’eccellenza scientifica da commissioni internazionali di esperti  inter pares.

Gli esperti inter pares hanno il compito di valutare e attribuire un punteggio alle proposte. Quelle che si collocano al di sopra del livello minimo di qualità richiesto vengono inserite in una graduatoria. In base alla dotazione economica disponibile per finanziare le proposte, verrà applicata una soglia di bilancio alla graduatoria e verrà offerta una sovvenzione CER solo alle proposte in testa alla graduatoria fino al completo utilizzo del bilancio assegnato al bando.

Per maggiori informazioni consultare anche la sezione “Gruppi di valutazione”.

Partecipazione dei membri del gruppo di ricerca

Le sovvenzioni CER sostengono progetti condotti da un ricercatore individuale (“ricercatore principale”) che può impiegare studiosi di qualsiasi nazionalità come membri della sua équipe. È inoltre possibile avvalersi di uno o più membri del gruppo di ricerca operanti in un paese non europeo.

Le offerte di lavoro per i membri del gruppo di ricerca di un progetto CER possono essere pubblicate dal ricercatore principale nella sezione “Jobs” della banca dati Euraxess.

Domande

I richiedenti sono invitati a contattare il loro punto di contatto nazionale o a inviare le loro richieste al servizio d'informazione.